Officine Meccaniche #Borletti

La Fratelli Borletti era una delle grandi realtà industriali di Milano. Fondata da Romualdo Borletti nel 1897, si trasferisce in via Washington nei primi del novecento: a causa della sempre crescente necessità di spazi lavorativi, col tempo la fabbrica si estende acquisendo diversi isolati dell’allora zona periferica, tra cui quello prospiciente all’attuale Piazza Irnerio.

Su questo lotto nel 1924 sorgono le Officine Meccaniche, fiore all’occhiello dell’azienda. Opera degli Ing. Brini e Roveda, il complesso vede la compresenza di tecniche e stili diversi seppur appartenenti alla stessa fabbrica: struttura classica in muratura e lessico storicista per le torrette laterali, telaio in calcestruzzo armato e grandi superfici vetrate per la parte centrale.

La produzione alle Officine resiste fino al 1969, anno dal quale restano sostanzialmente abbandonate fino alla definitiva chiusura dell’azienda nel 1985. Con l’arrivo del nuovo millennio la sede principale di via Washington viene convertita ad uffici e diversi fabbricati nelle vicinanze finiscono demoliti o riusati, mentre le Officine vengono rilevate dalla Russott Finance, che proprio in uno di questi costruisce il vicino Marriott Hotel. Il progetto originale era quello di trasformarle in residenziale e uffici, ma per qualche motivo l’ultima testimonianza originale della vecchia Borletti rimane in una sorta di limbo, che ce la consegna a noi in condizioni quantomeno precarie.

Oltre che per fattori sociali e squisitamente igienico-sanitari, il degrado delle Officine è un tema ancora scottante per la zona, soprattutto per gli abitanti che le hanno viste in funzione e ne hanno vissuto lo splendore degli anni d’oro. Una vecchia signora, segnata dall’inesorabile passare del tempo, che però conserva ancora tutto il suo fascino.


#Mustwatch  Il tempo della Borletti from valentina landenna

 

Per approfondire:

  • P. Biscottini (a cura di), Arte a Milano: 1906-1929, Electa, Milano, 1995
  • E. Introna, Veglia: un secolo con l’orologio, Mazzotta, Milano, 1996
  • G. Gulli – T.Lana, Le lavoratrici e i lavoratori della Borletti. Storie di vita e di lotta, Ediesse, Roma, 2005
  • F. De Lippi, P. Benini, C. Savini, L’officina meccanica degli stabilimenti Borletti a Milano. Progetto di conservazione e riuso, Relatore Prof. F. Tartaglia, Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano, A.A. 1990/1991
  • G. Canella, V. Landenna, P. Poletti, Il tempo della Borletti, Centro Sperimentale di Cinematografia, Politecnico di Milano, 2015

Links utili

ps_tw ps_fb ps_gp ps_tel em

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...