#top2015 Films

Come promesso nella classifica delle serie tv, ho deciso di buttarmi a capofitto nel dolce mare delle #top2015 a tema cinematografico.

Come già detto nell’articolo di cui sopra, il concetto di “2015” è alquanto labile. A maggior ragione nel cinema, dove le regole di distribuzione internazionale e non spostano pellicole a piacimento (Zalone anyone?), quindi anche qui ho deciso di affidarmi al caso al buonsenso: la base di partenza è ovviamente quello che ha visto il sottoscritto, ma ho cercato di limitarmi al periodo fine 2014 – fine 2015. Questa volta però il divertimento raddoppia™: parallelamente alle visioni al cinema infatti ho deciso di infilarci anche la roba piratata con eMule uTorrent limewire i titoli recuperati con l’home video (*): anche qui il metro è indicativamente ottobre 2014/2015, con qualche inevitabile eccezione.

Piccolo cambiamento anche per il WOMB, il metodo di classificazione che vanta numerosi tentativi di imitazione (semi cit) e che da oggi diventa #WOMAN: #Wow, #Ok e #Meh restano immutate, si inserisce un #Argh che raccoglie tutto ciò che per un motivo o per l’altro non ha convinto per nulla e #bleah diventa #NCS (aka “non ci siamo” per i meno imbruttiti). Ma bando alle ciancie, buio in sala e cominciamo.

#wow

Mad Max: Fury Road
AMMIRATEMI! Potente, caciarone, visivamente devastante e con una tale quantità di scene cult che la metà basta. Miglior film dell’anno (forse degli ultimi cinque?) a mani basse, pochi qatsi. E pensare che è stato girato da un settantenne… “Il vero regista onesto è il regista capace” (semi cit).

Birdman *
La vera storia della vita di Micheal Keaton, solo con un piccione al posto del pipistrello. E giusto un paio di piani sequenza in più.

Gone Girl – L’Amore Bugiardo *
ANGOSCIA CONTINUA. Davvero notevole, se non altro per il fatto che Ben Affleck sembra quasi recitare. P.s. Rosamund Pike, you gave me the weirdest boner.

#ok

Guardiani della Galassia *
Come gli Avengers, solo molto più bello. Ah, fa anche discretamente ridere.
P.s. Ok, alla fine Groot è una specie di incrocio tra Chewbacca e Barbalbero, ma immagino fosse voluta come cosa.

Kingsman – Secret Service *
Manuale di buon gusto per tamarri delle giostre, con allegate alcune delle scene d’azione meglio girate dell’ultimo periodo.

Inside Out
Tre spanne sopra le ultime sfortunate produzioni Disney/Pixar, efficacemente riassumibile come ha fatto qualcuno in “e se le emozioni provassero emozioni?”. Wall-E e soci, però, sono un’altra cosa.

Fredda è la notte *
Bryan Cranston mezzo cecato e con un paio di aviator arancioni. Whate else?

Song e Napule *
Un polizesco. Italiano. Ambientato a Napoli. Coi neomelodici. Dei Manetti Bros. Detto così sembra nammerda, invece è molto carino. Nei limiti del cinema nostrano, inteso.

#meh

Ant-Man
Edward Wright, perché l’hai fatto? Se così è quasi un buon film, figuriamoci se l’avessi girato tu. Te possino!

Chappie (Humandroid)
Avessero mantenuto il titolo originale, forse starebbe tra gli #ok. O forse no. Probabilmente il peggior film di Blomkamp, ma giusto perché gli altri due sono state of the art della fantascienza contemporanea.

The Force Awakens
Chi lo idolatra non capisce un tubo, chi lo infama a prescindere ancora meno. E’ Star Wars, punto.

Suburra
Se Romanzo Criminale e Gomorra facessero un figlio, di sicuro non avrebbe un finale così inutilmente buonista. O, perlomeno, qualche dubbio sulla paternità di uno dei due sarebbe da mettere seriamente in discussione.

Interstellar
E’ d’impatto, è “troppo”, è Mariottide è lungo come I fratelli Karamazov e fa più piangere di Bambi, Il Re Leone e Toy Story 3 messi insieme. Tecnicamente perfetto, per carità, ma eccede negli spiegoni e la morale che lo pervade rende tutto davvero troppo concettuale per il blockbusterone che è. Insomma, un #meh da manuale.

#argh

American Sniper
“Ciao sono il più grande pezzo di merda assassino mai esistito sulla faccia della terra, ma siccome sono ammeregano mi amano tutti. Tranne i reduci di guerra, quelli mi vogliono morto”.

Avengers: Age of Ultron
Più grosso, più rumoroso, più costoso… e decisamente più inutile del primo Avengers. E con un villain che finisce di diritto tra i più insulsi di sempre.

#NCS

Perez *
In una parola: perché?

Italiano medio *
Cosa ti è accaduto Maccio? Prima eri una persona meglio. E se non è piaciuto a me che sono un fan della prima ora, non oso immaginare cosa possa suscitare ai non avvezzi a questo tipo di comicità.

Jurassic World
“Come gli Avengers” pt. II, solo moltiplicato per dieci. Buono solo per confermare uno dei miei più antichi sospetti: nei film (e non solo), più sei demente più fai carriera.

 

Links utili

ps_tw ps_fb ps_gp ps_tel em

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...